Campania, Inseguono Samara e si schiantano contro un’auto: 2 feriti

Serata di follia a Caturano, frazione di Macerata Campania, dove si è verificato un incidente stradale in seguito ad un inseguimento tra le vie cittadine tra un’auto di ragazzi ed un’altra a bordo della quale viaggiavano 3 persone travestite da personaggi di film horror come Samara, It e The Nun. 

Tutto ha avuto inizio intorno alle 23 quando l’auto con a bordo i tre travestiti, che avevano deciso di partecipare all’assurdo gioco del Samara Challenge, una nuova stupida moda che sta spopolando sul web, è sfrecciata per il centro cittadino. Samara, stavolta, non era sola. Ad accompagnarla c’erano altri due personaggi come il pagliaccio It e la suora di The Nun. Fatto sta che l’auto con i tre “mostri” ha spaventato alcuni ragazzi prima di dileguarsi subito dopo. Nella fuga i tre hanno ben pensato di esplodere qualche petardino per rendere più “spaventoso” il loro passaggio.

Nel frattempo la voce è girata in paese al punto che qualcuno ha ben pensato di organizzarsi per intercettare l’auto e dare ai tre una sonora bastonata. Passano pochi minuti e l’auto con i personaggi horror transita nuovamente. Un gruppo di ragazzi la nota e comincia ad inseguirla.

Le due vetture sono arrivate fino a via San Lorenzo dove in quel momento passava la vettura con due coniugi, estranei ai fatti accaduti fino a quel momento. La vettura con a bordo gli inseguitori ha perso il controllo finendo contro quella dei coniugi e poi contro un muro. Il bilancio è di due persone ferite, tra cui una donna. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...